Force On Force Combat Training

04/02/2023

ore: 08:00

stesso giorno

ore: 17:00

INIZIO

08:00

FINE

17:00

LOCALITà

Reggio Emilia

COSTO

su richiesta

CATEGORIA

Force on Force

ORGANIZZATORE

S.O.A Special Operations Academy

GOOGLE MAP

PER APPROFONDIRE

PER INFO, ISCRIZIONE E DETTAGLI

Cristiano +39 3393751580
cristiano.ricci.maccarini@gmail.com

Giornata dedicata interamente al Force on Force modalità Combat scenario Urbano e CQB
Numero limitato partecipanti 20 massimo, precedenza iscrizioni a tesserati SOA.
La giornata è dedicata alle tecniche di ingaggio in simulazione centro urbano e CQB Shooting House applicando le tecniche IDF Limited Penetration e varianti.
Per informazioni generiche sulla attività di Force on Force vedere pagina sito al seguente link:

Force On Force

Nota bene:
Dopo ampia teoria sul lavoro di squadra si eseguiranno per tutta la restante giornata ingaggi tra team con obbiettivo sempre diverso, basato su scenari realmente accaduti. N.2 team operativi più N.1 team in QRF.
I colpi ricevuti che non impattano su protezioni lasciano il segno e fanno male, questo va quindi messo in conto e tollerato.
Per informazioni e iscrizione contattare:
Cristiano 3393751580

Dotazione personale necessaria:
Conchiglia per protezione genitali.
Elmetto con “maschera facciale totale”
Giubbotto tattico con piastre o finte piastre.
Guanti con protezione dita e nocche.
Qualsiasi tipo di protezione collo. Uniforme combat con collo alzato è sufficiente.
Ginocchiere e gomitiere.
Buffetteria per trasposto caricatori.
Sacca da cintura Drop Bag per riporre caricatori scarichi.
Tourni-CAT .
Scarponcini da trekking,
Indumenti mimetici, qualsiasi tipologia mimetismo. (consigliato Marpat Digit verde)
Tasca IFAK o mini pronto soccorso.
Ogni operatore può ricevere carico in più rispetto alla sua singola dotazione per esigenze di combattimento,
prevedere quindi nel proprio equipaggiamento lo spazio necessario per portare altro materiale es:
corde, munizioni, acqua, utensili per apertura porte e finestre, tasche supplementari, radio.
Radio con PTT solo se Team Leader.
Vedi link per altre info su equipaggiamento necessario.

Force On Force

Le armi di proprietà personale devo essere assolutamente del modello T4E Umarex in cal.0,43.
Umarex T4E HK416 cal.0,43 + 4 caricatori minimo.
Umarex T4E cal.0,43 + 4 caricatori minimo.
Umarex T4E PPQ o Glock17 cal.0,43 + 4 caricatori minimo.
Le armi utilizzate sono attrezzature progettate per training, con stessi comandi e maneggio,
valgono quindi tutte le normali procedure di sicurezza che verranno trattate a inizio corso.

Cosa non portare:
Tutta la roba inutile spacciata per indispensabile.
Torcia su rail M4.
Torcia su pistola.
Zaino.
Tutto quello che impedisce l’uso rapido delle armi.
Apparati laser montati su rail M4.
Tutto quello che impedisce o rallenta i movimenti singoli e di team.
In questa modalità Combat non servono Mimetiche tipo Ghilly e Sniper Suit.

Focus su:
Impostazione Mentale al combattimento in ambiente CQB e Urbano.
Sicurezza nell’utilizzo delle armi nel lavoro di team
Concetti e principi del lavoro di squadra durante ingaggio.
Compiti del team leader e gestione dell’incarico.
Ricognizione, pianificazione e assalto a obbiettivo.
Posti di blocco, schieramento dispositivo, messa in sicurezza e procedure di controllo.
Reazione rapida ad ingaggio.
Infiltrazione e combattimento in CQB.

Regole d’ingaggio del training Force on Force eseguito dopo il training di base.
2 Team ostili che si invertiranno i ruoli dopo preparazione teorica del focus addestrativo.
Ogni persona non facente parte del proprio team armata è da considerarsi ostile.
Durante gli ingaggi ogni operatore avrà a disposizione numero caricatori limitati 4 o 6 max. per ogni ingaggio
Gli operatori colpiti devono rimanere sul campo in condizione di “uomo a terra” posizione di uomo a terra impossibilitato a muoversi.
Se il colpo impatta su petto o testa è da considerare KIA, rimane a terra fino a fine ingaggio nella stessa posizione a corpo morto.
Se il colpo impatta su qualsiasi altra parte del corpo non letale è da considerare uomo ferito “uomo a terra”, quindi da evacuare in zona sicura e stabilizzato con applicazione TourniCAT.
L’obbiettivo della missione deve essere perseguito finché il team ha la forza combattiva per raggiungere lo scopo:
N. 1 un difensore ancora operativo devono corrispondere almeno N.3 attaccanti.

L’addestramento team, o solo singolo operatore, segue questa collaudata procedura:
a) Stabilire procedura standard nell’azione.
b) Addestramento all’esecuzione.
c) Applicazione.
d) Revisione e critica.
e) Correzione.