Israeli Krav Maga Woman Defence

22/12/2014

ore: 17:00

stesso giorno

ore: 18:00

INIZIO

17:00

FINE

18:00

LOCALITà

Palestra del Borgo

COSTO

su richiesta

CATEGORIA

Krav Maga Woman Defence

ORGANIZZATORE

Krava Maga Lethal

PER APPROFONDIRE

PER INFO, ISCRIZIONE E DETTAGLI

Cristiano +39 3393751580
cristiano.ricci.maccarini@gmail.com

Israeli Krav maga Woman Defence. Difesa Donna.
Corso di Krav Maga civile. Sistema di autodifesa di derivazione militare.
Per approfondimento www.kravmagalethal.it
Corso aperto a tutti, ogni Lunedì e Venerdì

WOMAN DEFENSE – DIFESA DONNA
Le donne, purtroppo, sono un bersaglio privilegiato per gli aggressori. Vi sono diversi tipi di violenza, ognuna con gravità differenti:
– violenza verbale
– violenza da scippo
– violenza fisica.
Queste constatazioni ci rivelano che le donne non devono imparare solo a difendersi contro un unico tipo di aggressione, ma diversi tipi di violenza, differenti gli uni dagli altri.
La tecnica di autodifesa al femminile deve essere:
Efficace-Accessibile-Adattabile
Deve dissipare le angosce dovute all’ignoranza in materia grazie ad allenamenti tematici.

Diminuzione della soglia dello scrupolo
Le tecniche di difesa proposte sono semplici ed efficaci, fanno appello a movimenti istintivi è vero, ma che non sono spontanei. Infatti, il nostro istinto di sopravvivenza si è perso con il condizionamento sociale.
Tuttavia in casi estremi e quando la gentilezza, l’humour, la fuga, o altre forme di risposta che ci permettono di evitare il conflitto, non bastano, la violenza legittima e proporzionata resta la sola risposta valida. A questo punto è necessario saper andare oltre le proprie inibizioni al fine di poter conservare l’integrità fisica in caso di aggressione.

Gestione dello stress e della paura.
Allenarsi su un sacco non è la stessa cosa che rispondere fisicamente a un’aggressione. Lo stress della situazione, la paura, il conseguente ritmo cardiaco elevato, può paralizzare una persona sia verbalmente che fisicamente. Gestire lo stress e avere fiducia in se stesse, nei propri gesti, poiché ripetuti mantengono intatta la loro precisione e la loro efficacia proprio perché semplici e naturali. Un’abitudine e una sistematizzazione dei movimenti aiuteranno a fare il buon gesto al buon momento, anche in caso di stress.

Le armi naturali del corpo femminile
Sapere come difendersi, come contrattaccare, in modo semplice e naturale, facendo appello alle particolarità della morfologia del corpo femminile alle attitudini delle donne.
In nessun momento verranno insegnate tecniche complicate o difficilmente applicabili nella realtà.

L’utilizzo dell’ambiente circostante, materiale
Gestire l’ambiente circostante può essere un aiuto prezioso. Apprendere, attraverso delle simulazioni in ambienti conosciuti, come utilizzare, in caso di aggressione, la borsa, una penna, le chiavi, la pinzetta, un anello, il profumo e molti altri oggetti che si hanno a portata di mano.
Il principio consiste nell’avere un atteggiamento di osservazione e di anticipazione. Tuttavia una volta il conflitto innescato, la risposta deve essere rapida, forte e professionale.

Teoria e Tecnica – Situazione e Stress.
In uno stato di forte ansietà creato dalla situazione, si rischia facilmente di soccombere alla paura, alla collera o altri sentimenti inibitori.
L’allenamento permette di reagire appropriatamente malgrado l’effetto stress.
Due grandi principi: diminuire il tempo di reazione, migliorare la fiducia in se stesse.
Il Krav-Maga da dei risultati veloci rispetto alle tradizionali discipline sportive, non dimenticare mai però che la ripetizione del gesto e la preparazione mentale fanno la differenza durante le situazioni conflittuali difficili.

Il corso prepara all’acquisizione delle tecniche più efficaci attualmente a disposizione di una donna per fermare un aggressore fisicamente più forte e avere la giusta preparazione su come gestire la paura.